Manlio Boutique

Al via il Festival che riunisce da 5 anni le compagnie teatrali di ogni parte del mondo.

Il teatro torna nuovamente protagonista a Benevento. Conclusasi l’edizione 2011 di “Benevento Città Spettacolo”, dal 20 al 23 ottobre sarà la volta del “Festival Internazionale di Teatro Universitario” diretto dal Maestro Ugo Gregoretti e giunto, quest’anno, alla sua V edizione. Occasione per tanti giovani di incontrarsi e dibattere di teatro, il Festival porterà in scena i lavori degli studenti delle università di Riga (Lettonia), Sofia (Bulgaria), Minsk (Bielorussia), Ferrara e naturalmente dell’Università del Sannio, trasformando dunque per quattro giorni la città nell’ombelico del mondo teatrale.

Si inizierà giovedì 20 ottobre alle 20:30, al Teatro Comunale, con lo spettacolo Io Salgari e te… (Le tigri di Monpracem) per la regia dello stesso Gregoretti con i ragazzi del Cut dell’Università del Sannio. Il giorno successivo, poi, si continuerà con altre due rappresentazioni: I’m Alive per la regia di Signe Gravleja della compagnia Student Theatre of the University of Latvia, di Riga, e ORPHEUS or go back to your Hell human diretto da  Nikolay Georgiev e messo in scena dai ragazzi di Alma Alter dell’Università di Sofia.

Sabato 22 saranno invece l’ Università Statale Bielorussa e il Centro Universitario di Ferrara i protagonisti della rassegna con, rispettivamente, Duet for a woman del regista Siarhei Turban e Eldorado di  Michalis  Traitsis.

La chiusura sarà, infine, affidata a Classic solo dello statunitense Jango Edwards, attore e clown a cui sarà assegnato il “Premio Universo Teatro 2011”.

Non solo di teatro, comunque, si beneficerà in quei giorni: previsti, infatti, anche tre Interventi Musicali a cura degli allievi del Conservatorio Statale di Musica Nicola Sala e la presentazione del libro e documentario Gli attori nel teatro universitario di Vito Minoia a cura dell’Università di Urbino.

La manifestazione, dunque, promossa e organizzata dal Comune di Benevento in collaborazione con l’Università degli Studi del Sannio e la Compagnia Teatrale Stabile di Benevento “Solot”, sarà l’occasione per viaggiare simbolicamente attraverso l’Italia ma non solo, conoscendo realtà molteplici e sperimentando linguaggi diversi di comunicazione tutti, però, accomunati dalla passione per il teatro.

Un teatro giovane, di qualità, che non ha paura di sperimentare e che fa della multi etnicità la sua forza e principale caratteristica imponendosi come autorevole punto di riferimento nell’ampio panorama artistico.

 

 

 

Ileana Bonadies

Print Friendly

Manlio Boutique