Manlio Boutique

La Miraglia e De Fusco gettano le linee guida per la nuova edizione.

Si ritornerà a giugno. È questa la prima notizia che Luca De Fusco regala alla stampa parlando della prossima edizione del NTFI che ritornerà alla sua originaria datazione, in giugno, per evitare il sovrapporsi con altri festival, in particolare con quello di Spoleto. Del resto, proprio con il festival umbro, il direttore annuncia un gemellaggio produttivo che dovrebbe veder sbocciare spettacoli importanti considerati i finanziamenti che sostengono entrambi e la fama raggiunta. Altra novità è annunciata dall’Assessora Miraglia, la quale ha dichiarato che sono già in atto studi per nuove “estensioni” del festival:sono da considerare in quest’ottica, ad esempio, gli accordi in corso con l’America Cup, o, ancora, la possibilità di presentare le produzioni del festival anche in altre province campane al fine di non relegare il tutto a Napoli. Prende piede, così, il sogno di un festival annuale, un festival che dovrebbe reggersi grazie anche al turismo culturale e per il quale a Via dei Mille si lavora già a tutta forza in previsione di una edizione che si vorrebbe spettacolare, ricca di novità e studiata nei minimi dettagli. Intanto che dalle parole si passi ai fatti, però, la speranza è che che questa volta De Fusco trovi casa, evitando così il sollevarsi di  polemiche riguardo a suite vista mare e cene pagate con fondi pubblici.

 

Print Friendly

Manlio Boutique