Manlio Boutique

Giovanni Meola apre la stagione con il suo Molière moderno.

Dopo l’ottimo debutto di aprile, Giovanni Meola e la sua compagnia “Virus Teatrali”, tornano in scena al Teatro De Poche di Napoli, con lo spettacolo Le preziose ridicole liberamente tratto da Molière. Uno spettacolo di circa 70 minuti, che dal 5 al 13 novembre, rimetterà in vita una piece di oltre 350 anni fa. Un testo che faceva luce sugli usi e i costumi di quell’epoca, uno sguardo vivo e critico su una società in decadimento, e che mai come ora appare una gigantesca lente d’ingrandimento sul moderno. Insomma, si potrebbe quasi dire niente è cambiato. Forse è questa la potenza dei classici, l’essere sempre moderni, aver sempre qualcosa da raccontare. E la bravura dei moderni drammaturghi, artisti, attori, sta proprio nel saper scovare, riattualizzare, mutare ai nostri giorni, vicende e fatti che il tempo ha già conservato nell’armadio della storia.

Le preziose ridicole vive su una trama intrecciatissima, che vede due piccole cugine borghesi in ascesa, due giovani donne che, convinte dai rispettivi genitori che l’unica via per un successo assicurato è quella della vita “preziosa”, fatta di galantuomini dalla tasca piena, vogliono sposare ricchi possidenti.

È l’incontro con due giovani nobili a trasformare un semplice commedia teatrale in una macchina da guerra dedita allo smascheramento di vizi, carinerie e lunghi fiumi di potere. I due ragazzi, infastiditi dalle pretese delle fanciulle, decidono di vendicarsi, trasformando uomini di umili origini in esaltati nobili. Il resto è tutto da vedere, da assaporare in quest’atto unico, forse l’unico Molière napoletano del 2011/2012.

In scena Enrico Ottaviano, Luigi Credendino, Sara Missaglia, Melania Balsamo, Alessandro Palladino e Chiara Vitiello. Costumi di Annalisa Ciamarella.

Prezzo del biglietto interno 13,00 €, ridotto 10,00 €.

Per info e prenotazioni: 320 4808099, virusteatrali@gmail.com
Théâtre De Poche: 081 5490928

Per chi fosse interessato ad assistere allo spettacolo è suggerita la prenotazione attraverso mail, telefonata o SMS ai recapiti indicati, specificando giorno e numero di persone. La risposta via mail equivarrà alla registrazione della prenotazione.

Rosario Esposito La Rossa


 

Print Friendly

Manlio Boutique