Manlio Boutique

L’edizione di quest’anno è dedicata alla riscrittura de Il rubacuori dell’Ovest di J.M. Singe.

Sabato 21 e domenica 22 aprile, presso l’Auditorium di Scampia, e martedì 24 aprile, al Teatro San Ferdinando, partirà la nuova edizione della rassegna teatrale di Arrevuoto 2012 – settimo movimento. La manifestazione di quest’anno, a cura del direttore artistico Maurizio Braucci e di Roberta Carlotto, prende spunto dalla riscrittura del testo di John M. Singe, intitolata Il rubacuori dell’Ovest.

I registi coinvolti sono Antonio Calone, Nicola Laieta e Emanuele Valenti ed il progetto e l’organizzazione sono ad opera dell’Associazione Arrevuoto. Teatro e pedagogia, per la produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Teatro Stabile di Napoli e in collaborazione con Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura.

Lo spettacolo ad ingresso gratuito prevede inoltre la musica dal vivo della Banda del Torchio, composta da Ciro Riccardi tromba, Matteo Nocera percussioni, Guido Burzio sax soprano, Guglielmo Caporale sax tenore, Zena Rotundi arpa, Dolores Melodia fisarmonica, sax soprano, Laura Ruocco flauto traverso.

«l rubacuori dell’Ovest, dello scrittore e drammaturgo irlandese John Millington Synge, è una commedia satirica in 3 atti del 1907. Di essa l’autore scrisse che per ben rappresentarla “In scena bisogna avere realtà e gioia”. Il tema centrale dell’opera è la grande fascinazione che la figura del criminale esercita sull’immaginario popolare fino al punto da trasformarsi in mito. Per l’edizione 2012 di Arrevuoto, cento e otto tra ragazzi e ragazze, provenienti dalle scuole del centro e della periferia della città, durante i laboratori invernali, che culminano con lo spettacolo di primavera, hanno seguito la linea tracciata da Synge nel raccontare la storia di un “povero” parricida dell’Irlanda del xx secolo, ironizzando sui motivi che lo rendono attraente per la comunità che accoglie la sua fuga. Una regia collettiva ha messo in scena le suggestioni di questa satira, per dare come sempre parola agli adolescenti, in un dialogo con la città e con gli adulti in cui sono i più giovani a declinare al presente il mito del criminale. Con l’energia dirompente, e dissacrante, che caratterizza Arrevuoto, daremo voce a Il rubacuori dell’Ovest, per insinuare in tutti il sospetto che la figura che più fa battere il cuore del pubblico è proprio quella del tanto rinnegato fuorilegge.

In questa settima tappa del nostro faticoso cammino, tra teatro e pedagogia, abbiamo come sempre l’obiettivo di sollecitare tra i più giovani il lavoro di gruppo ed il dialogo, due risorse umane da salvaguardare contro il narcisismo ed il cinismo dei normali. Scrive Synge nel Rubacuori che “Molti son quelli che si stanno cercando….” e noi siamo all’opera tra questi molti, ringraziando chi ci sostiene e chi non si è fatto rubare il cuore».

 

Auditorium di Scampia

Viale della Resistenza – Scampia

sabato 21 aprile ore 21.00; domenica 22 aprile ore 19.00

 

Teatro San Ferdinando

Piazza Eduardo De Filippo, 20 – Napoli

martedì 24 aprile ore 21.00

Ingresso libero fino a esaurimento posti

 

 

 

 

Print Friendly

Manlio Boutique