Manlio Boutique

Ancora due giorni alla conclusione della rassegna di Torre Annunziata sulla storia di Teatri Uniti

La trilogia della villeggiatura con Toni Servillo

È in corso a Torre Annunziata, negli spazi di Diffusione Teatro di via Carminiello 5, la rassegna “Lo schermo della scena – Teatri Uniti 1987 / 2012 – Un quarto di secolo fra due millenni“, una quattro giorni di incontri, dibattiti e proiezioni di documentari relativi alla produzione teatrale di teatri Uniti per celebrare i 25 anni di attività della compagnia fondata a Napoli nel 1987 che a partire dai tre registi fondatori Mario Martone, Toni Servillo e Antonio Neiwiller, si caratterizza come un laboratorio permanente per la produzione e lo studio dell’arte scenica contemporanea.

 

Oggi, sabato 15 dicembre, alle 20.30, ci sarà l’incontro con il produttore Angelo Curti ed il regista Massimiliano Pacifico e saranno proiettati C. A. F. S. O. B. (2007) e 394 trilogia nel mondo (2011), due documentari diretti da Massimiliano Pacifico, incentrati sul debutto e sulla tournèe internazionale di “Trilogia della villeggiatura” di Carlo Goldoni messo in scena da Toni Servillo. Non si tratta solo di film sul teatro, sugli attori e la recitazione, ma anche del racconto di un’esperienza, quella della tournèe internazionale, attraverso il confronto intenso e talvolta divertente con luoghi, culture e stili di vita diversi.

 

Ricco è stato il cartellone in programma per questi tre giorni, mentre giovedì era in programma l’incontro con Francesco Saponaro e Chiara Baffi e le proiezioni di due documentari dello stesso Saponaro: Sciabernò (2000) e Come un eroe del novecento (2001); venerdì invece c’è stato l’incontro con Andrea Renzi e Salvatore Cantalupo e le proiezioni di Antonio Neiwiller: Il monologo de L’altro Sguardo, (1996), per la regia di Rossella Ragazzi e L’uomo di carta (1996) per la regia di Stefano Incerti su “Una solitudine troppo rumorosa” di Bohumil Hrabal messo in scena da Andrea Renzi e presente nel cartellone dell’anno scorso del Teatro Nuovo di Napoli.

 

La rassegna si conclude domenica 16 dicembre, ore 20.30 con la proiezione di “Sabato, Domenica e Lunedì” (2004) di Eduardo De Filippo, regia televisiva Paolo Sorrentino e la regia teatrale di Toni Servillo.

 

Gli incontri e le proiezioni sono ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria (Info: 3286524167 – marfiom@libero. It).

 

Irene Bonadies

 

 

Print Friendly

Manlio Boutique