Manlio Boutique

Tante le compagnie premiate. Riceve un riconoscimento speciale alla carriera Rosaria De Cicco.

 

Un momento della serata

Un momento della serata

Giunge al termine la premiazione del Premio Li Curti, rassegna teatrale estiva svoltasi dal 27 luglio al 9 settembre 2013 presso la Corte del Teatro Luca Barba, Cava de’ Tirreni (Sa), ideata e diretta dalla Direttrice Artistica Geltrude Barba e dedicata a Totò, il principe della risata.

La Commissione giudicatrice ha premiato tutte le compagnie partecipanti per «aver elevato lo spessore artistico, teatrale e culturale della manifestazione». Di seguito i partecipanti e vincitori:

Compagnia Teatrale Resistenza Teatro con lo spettacolo Nel campo delle viole dedicata alla memoria della cavese Simonetta Lamberti e dei napoletani Antonio Landieri e Salvatore Nuvoletta, tutti giovani e innocenti vittime di camorra;

Associazione Culturale Primo Aiuto con lo spettacolo Gang Bang liberamente ispirato all’omonimo libro di Chuck Palahniuk, racconta la storia di una donna e tre uomini, protagonisti di un affollato film porno;

Compagnia Teatrale Extravangantes con gli spettacoli I Menecmi di Plauto e La felicità comica, spettacolo che tra contaminazioni moderne e sberleffi tipici della commedia dell’arte, ripercorre le orme della tradizione teatrale classica;

Compagnia degli Sbuffi con lo spettacolo L’immaginifico Totò, dedicato al grande Totò;

Rosaria De Cicco

Rosaria De Cicco

A.T.C. Il Proscenio Onlus con lo spettacolo I due fratelli … Una storia leggendaria, racconta la leggenda dei due fratelli, i due scogli, di Vietri sul Mare (Sa) attraverso i suoni e musiche della tradizione classica napoletana;

Skenai Teatro e Angelico Bestiario Compagnia con lo spettacolo Foto di bordello con Nanà, affascinante percorso nella scrittura di Enzo Moscato tra i suoi testi più lirici e rappresentativi;

Compagnia Teatrale Scena Teatro con gli spettacoli L’avara vedova, tratto da L’avaro di Molière, e Jennifer che narra la storia di una figura alla continua ricerca di sé, della sua sessualità, della sua natura di uomo e della sua verità di donna.

Emiliano Petruzzi con lo spettacolo Io … Testardo Io, narra la comica storia di un ragazzo del sud che decide di trovare il proprio posto nel mondo.

Tre la menzioni speciali assegnate:

Rosaria De Cicco con lo spettacolo Io … le donne, ha ricevuto la menzione speciale per la carriera;

Antonello De Rosa, regista della Compagnia Scena Teatro, ha ricevuto la menzione speciale come miglior interprete, mentre

Claudia De Biase, attrice della Compagnia Resistenza Teatro, ha ricevuto la menzione speciale per per il ricordo di Simonetta Lamberti, magistralmente interpretata nello spettacolo Nel campo delle viole.

 

 

Carmela Pugliese

Print Friendly

Manlio Boutique