Manlio Boutique

Si terrà a marzo 2015 a l’Avana (Cuba) la settima edizione della Biennale Internazionale della Drammaturgia Femminile. I testi inediti vanno inviati entro e non oltre il 19 maggio 2014. Scopri qui come partecipare.

"La audiencia de los confines" di Jorgelina Cerritos (El Salvador) drammaturgia vincitrice dell’ultima edizione della Biennale

“La audiencia de los confines” di Jorgelina Cerritos (El Salvador), drammaturgia vincitrice
dell’ultima edizione della Biennale

Il presente concorso è parte integrante del progetto LA SCRITTURA DELLA/E DIFFERENZA/E: BIENNALE INTERNAZIONALE DI DRAMMATURGIA FEMMINILE, nato a Barcellona (Spagna) nel 1999, in collaborazione con la SGAE (Società Generale Autori e Editori di Spagna) con l’obiettivo di incentivare la drammaturgia femminile e di creare una rete internazionale di drammaturghe allo scopo di facilitare la circolazione, la conoscenza dei testi e lo scambio professionale. Da allora il cammino fatto è stato lungo e fruttuoso e, in occasione della V Edizione (Santiago de Cuba, 8/13 marzo 2011), si è deciso che la biennale dovesse contare su una RESIDENZA FISSA, E CHE TALE RESIDENZA FOSSE CUBA. A tal fine e riconoscendo di grande importanza l’obiettivo della manifestazione, il CONSEJO NACIONAL DE ARTES ESCÉNICAS DE CUBA ha deciso che tale residenza fosse L’AVANA (VI Edizione: La Habana, 1/10 marzo 2013). Pertanto la PROSSIMA EDIZIONE – LA VII – AVRÀ LUOGO A L’AVANA (CUBA), DAL 8 AL 15 MARZO 2015. NELL’ULTIMA EDIZIONE, nel corso degli Incontri di Drammaturghe e donne del Teatro si è valutato di GRANDE IMPORTANZA DARE VISIBILITÀ AL LAVORO DELLE COORDINATRICI NAZIONALI, NEL CASO QUEST’ULTIME FOSSERO ANCH’’ESSE “CREATRICI”, pertanto i progetti PLÁSTICO DE LEY, di Áurea Martínez (Spagna) e CORDELES DEL TIEMPO di Susana Nicolalde (Ecuador) sono invitati a partecipare alla VII Edizione del festival di drammaturgia femminile La scrittura della Differenza.

I PAESI PARTECIPANTI sono: CUBA, ITALIA, ARGENTINA, ECUADOR, SPAGNA e “CENTROAMÉRICA – ZONA NORTE” (che comprende EL SALVADOR, GUATEMALA e HONDURAS). A seguito dell’evento principale a Cuba, il PROGETTO PREVEDE che nei vari paesi partecipanti si organizzino, sotto l’egida de “La scrittura de la/e differenza/e”, una serie di iniziative al fine di far conoscere le opere e le messe in scena dei testi vincitori. Specificamente in ITALIA, che è stato il paese fondatore della Biennale, è previsto l’ormai consueto APPUNTAMENTO ITALIANO DELL’EVENTO, che si realizzerà in collaborazione con il Teatro Stabile di Napoli. 

Della Biennale sono parte integrante il Premio “La scrittura della differenza”, con relativo concorso, “LOS ENCUENTROS” DELLA RETE INTERNAZIONALE DI DONNE DEL TEATRO e “LAS JORNADAS DE LA DRAMATURGIA FEMENINA”, che concludono la manifestazione. 

Le “JORNADAS DE LA DRAMATURGIA FEMENINA” consistono in:

PRESENTAZIONE DEGLI ALLESTIMENTI: Le tre opere vincitrici, scelte dalla Giuria Internazionale, verranno rappresentate con un allestimento completo.

“ LETTURE APERTE”: Le autrici delle altre opere vincitrici nazionali saranno invitate a partecipare all’Evento a La Habana per presentare e/o leggere la proprie opere in incontri pubblici, nel corso dei quali sarà possibile analizzare l’opera e scambiare opinioni sulla stessa

PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DELLE COORDINATRICI: LA RETE INTERNAZIONALE DI DONNE DEL TEATRO ha deciso che, solo per questa edizione, per le caratteristiche innovatrici delle proposte, i paesi che presenteranno un progetto della propria coordinatrice nazionale sono Spagna e Ecuador, e segnatamente PLÁSTICO DE LEY, di Áurea Martínez (España) e CORDELES DEL TIEMPO di Susana Nicolalde (Ecuador)

PRESENTAZIONE DEI LIBRI DE LA SCRITTURA DELLA/E DIFFERENZA/E 2014/2015 – VII Edizione – editi dalla Casa Editrice cubana TABLAS-ALARCOS e METEC ALEGRE EDIZIONI e la CERIMONIA DI PREMIAZIONE.

“LOS ENCUENTROS DE DRAMATURGAS Y MUJERES DEL ÁMBITO TEATRAL” organizzati in: dibattiti, seminari, spazi di approfondimento teorico e presentazione di progetti, che, oltre a rappresentare un’importante occasione di scambio culturale e di esperienze, hanno l’obiettivo di far avanzare il progetto di RETE INTERNAZIONALE DI DONNE DEL TEATRO.

– Sono inoltre previste molte altre attività quali ESPOSIZIONI, CONCERTI, INCONTRI MUSICALI, TEATRO E POESIA.

 

"La audiencia de los confines"

“La audiencia de los confines”

REGOLAMENTO – ITALIA

COORDINATRICI NAZIONALI: ALESSANDRA BORGIA E MARZIA D’ALESIO

GIURIA ITALIANA: NATASCIA FESTA (Presidente Giuria – giornalista e critica teatrale)- ALESSANDRA BORGIA (Attrice) – STELLA CASIRAGHI (Critica teatrale) – MARZIA D’ALESIO (Organizzatrice teatrale) – SERENA GUARRACINO (Direttivo Società Italiana delle Letterate) – MARIA RITA MANCANIELLO (Docente Cattedra Transdisciplinare Unesco in Sviluppo Umano e Cultura di Pace, Università di Firenze) – ALINA NARCISO (Regista) VALERIA PARRELLA (Scrittrice) CHIARA GUIDA (Coordinamento giuria – Compagnia Metec Alegre).

IL PREMIO DI DRAMMATURGIA DELLE DONNE “LA SCRITTURA DELLA/E DIFFERENZA/E” È RIVOLTO ESCLUSIVAMENTE ad opere teatrali originali scritte da donne già professionalmente inserite nel mondo teatrale.

Nello specifico POSSONO PARTECIPARE AL CONCORSO TUTTE LE DONNE CHE ABBIAMO GIÀ MESSO IN SCENA E/O PUBBLICATO PROFESSIONALMENTE PER LO MENO UNA PROPRIA OPERA. 

 IL PRESENTE BANDO VIENE PUBBLICIZZATO CONTEMPORANEAMENTE IN TUTTI PAESI PARTECIPANTI: PER OGNI PAESE (O REGIONE) SARÀ SELEZIONATA UN’OPERA VINCITRICE, CHE LO RAPPRESENTI.

Il premio viene attribuito ad OPERE DI TEATRO ORIGINALI – MAI PUBBLICATE O PRECEDENTEMENTE PREMIATE IN ALTRI CONCORSI – ed è aperto A TUTTE LE FORME DI DRAMMATURGIA TEATRALE SCRITTA DA DONNE. 

I testi NON DOVRANNO ESSERE DI UNA LUNGHEZZA INFERIORE A 25, NÉ SUPERIORE A 35 CARTELLE DATTILOSCRITTE, IN FORMATO A4, carattere NEW ROMAN DI 12 PUNTI, a uno SPAZIO E MEZZO (1,5) e che possano costituire uno spettacolo della durata di 60 / 90 minuti. 

I testi dovranno essere spediti – via e-mail e via posta, alla Giuria Nazionale ENTRO E NON OLTRE IL 19 MAGGIO 2014. FARÀ FEDE IL TIMBRO POSTALE E/O IL RICEVIMENTO E-MAIL.

 

"La audiencia de los confines"

“La audiencia de los confines”

LA GIURIA INTERNAZIONALE formata da GILDA BONA (Coordinatrice nazionale – Argentina) – JORGELINA CERRITOS (Coordinatrice – Centro America, Zona Nord)- YOIMEL GONZÁLEZ (Editorial Tablas Alarcos – Cuba) –

ÁUREA MARTÍNEZ (Coordinatrice nazionale – Spagna) – VIVIAN MARTÍNEZ TABARES (Casa de las Américas – Cuba) – FRANCESCO MICCIO (Metec Alegre Edizioni – Italia) – ALINA NARCISO (Coordinatrice Internazionale) – SUSANA NICOLALDE (Coordinatrice nazionale- Ecuador) – GABRIELA PONCE (Coordinatrice nazionale – Ecuador) – BARBARA RIVERO (Consejo Nacional de Artes Escénicas – Cuba), SELEZIONERÀ LE OPERE VINCITRICI (UNA PER OGNI PAESE PARTECIPANTE) DEI PAESI CHE NON HANNO LA GIURIA NAZIONALE.

DETTA GIURIA AVRÀ INOLTRE LA RESPONSABILITÀ DI SCEGLIERE LE TRE OPERE CHE HANNO DIRITTO A UN ALLESTIMENTO COMPLETO. 

È obbligatorio per le partecipanti di tutti i paesi inviare un BREVISSIMO CURRICULUM (SCHEDA BIOGRAFICA) che accrediti la/e pubblicazione/i e/o la messa in scena di un opera/e dell’autrice, NEL QUALE FIGURINO I DATI PERSONALI: nome e cognome, domicilio, telefono e indirizzo di posta elettronica. 

È obbligatorio inoltre per le partecipanti di tutti i paesi inviare insieme alla propria opera: L’AUTORIZZAZIONE ALLA PUBBLICAZIONE E ALLA RAPPRESENTAZIONE DELL’OPERA NEL CORSO DELLA MANIFESTAZIONE, L’AUTORIZZAZIONE ALLA PUBBLICAZIONE DELL’OPERA E L’AUTORIZZAZIONE ALL’UTILIZZO DEI DATI PERSONALI. 

I verdetti delle giurie nazionali e internazionali saranno resi pubblici nel corso del mese di LUGLIO 2015 sulle seguenti pagine web:

www.laescrituradeladiferencia.org; www.cubaescena.cult.cu; www.alinanarciso.it

"La audiencia de los confines"

“La audiencia de los confines”

IL PREMIO CONSISTE IN:

ALLESTIMENTO COMPLETO: UNA GIURIA INTERNAZIONALE SELEZIONERÀ LE TRE OPERE CHE SARANNO RAPPRESENTANTE CON UN ALLESTIMENTO COMPLETO. Le messe in scena saranno affidate a Compagnie teatrali cubane, selezionate in base alle caratteristiche dell’opera.

“LETTURE APERTE”: LE ALTRE OPERE VINCITRICI NAZIONALI SARANNO PRESENTATE IN INCONTRI PUBBLICI CON LETTURE AD OPERA DELLA STESSA AUTRICE, O NEL CASO CHE LA AUTRICE NON POSSA O NON VOGLIA, DI UN ATTRICE/ATTORE.

Le autrici saranno invitate a partecipare alla manifestazione a L’Avana (Cuba) per presentare la propria opera.

PUBBLICAZIONE DELL’OPERA: LE TRE OPERE SELEZIONATE DALLA GIURIA INTERNAZIONALE VERRANNO PUBBLICATE IN

UN LIBRO IN LINGUA SPAGNOLA EDITO DALLA CASA EDITRICE CUBANA TABLAS-ALARCOS – per la distribuzione e vendita nel circuito di detta casa editrice; METEC ALEGRE EDIZIONI PUBBLICHERÀ – IN LINGUA SPAGNOLA – TUTTE LE OPERE VINCITRICI (una per ogni paese partecipante) per la distribuzione e vendita ON LINE (libri digitali) e si riserva il diritto di valutare posteriormente la eventuale traduzione e pubblicazione in italiano di tali opere.

LE AUTRICI VINCITRICI VERRANNO INVITATE A PARTECIPARE A “LAS JORNADAS DE LA DRAMATURGIA FEMENINA”, che concludono il progetto e che avranno luogo dall’8 al 13 marzo 2015 a L’Avana (Cuba). I costi di viaggio e soggiorno sono a totale carico degli Enti del proprio paese che sosteranno il progetto.

LE AUTRICI ITALIANE DOVRANNO INVIARE ENTRO E NON OLTRE IL 19 MAGGIO 2014:

– All’indirizzo di POSTA ELETTRONICA – info@alinanarciso.it:

UNA COPIA DELL’OPERA nella quale NON FIGURINO i dati anagrafici;

– All’indirizzo di SERVIZIO POSTALE – METEC ALEGRE – RAMPE SAN GENNARO DEI POVERI, 7 – 80136 NAPOLI:

b) UN ESEMPLARE DATTILOSCRITTO, con pagine numerate e unito nelle pagine, contenente tutti i dati anagrafici dell’autrice

c) L’AUTORIZZAZIONE ALL’UTILIZZO DEI DATI PERSONALI ai sensi della Legge 675/96

d) L’AUTORIZZAZIONE ALLA TRADUZIONE DELL’OPERA

e) L’AUTORIZZAZIONE ALLA PUBBLICAZIONE E ALLA RAPPRESENTAZIONE DELL’OPERA NEL CORSO DELLA MANIFESTAZIONE

f) UN BREVISSIMO CURRICULUM O SCHEDA BIOGRAFICA

g) LA PROVA DELL’AVVENUTO VERSAMENTO della quota di partecipazione.

LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PREVEDE UNA QUOTA DI ISCRIZIONE per spese di segreteria pari a € 20,00 da versare

tramite Bonifico bancario (B.N.L. – gruppo BNP PARIBAS – Sede Centrale – c/c 000692 – METEC ALEGRE – IBAN: IT83K0100503400000000000692), indicando nella causale il titolo dell’opera.

I costi di viaggio e soggiorno saranno a carico DELL’AMBASCIATA DI ITALIA A CUBA o di altri Enti che sosteranno il progetto. Nel caso non si ottenga detto sostegno, se è di interesse della autrice partecipare, tali costi saranno a suo carico.

Print Friendly

Manlio Boutique