Manlio Boutique

In partenza tra ottobre e novembre a Napoli, workshop di teatro, scherma teatrale e dedicati al movimento corporeo, per attori e danzatori.

unnamed (81)Il corpo creativo – laboratorio a cura di Agnese Viviana Perrella
Giorni e orari: dal 21 ottobre al 23 dicembre; ogni mercoledì ore 17:00-20:00 e giovedì ore 10:00-13:00
Luogo: Scuola di Yoga Integrale – Via Scarlatti n. 209 g, Napoli
Descrizione: Il laboratorio parte da un training fisico che si basa su esercizi che vengono anche dalla pratica Yoga per rafforzare il nostro centro, sviluppare flessibilità, potenza, sciogliere le tensioni e acquisire consapevolezza del movimento, della respirazione, delle articolazioni e del tessuto del corpo. L’obiettivo è quello di andare al di là della forma e attraversare lo spazio con dinamiche naturali del nostro corpo attraverso il peso delle articolazioni, la respirazione e il ritmo.
Si svilupperanno le diverse qualità che il corpo può assumere e può esprimere. Indagheremo un tempo dell’ascolto del movimento e l’impulsività del movimento. Lavoreremo su come modificare il corpo in relazione al peso, alla respirazione, alla gravità in condizioni di disequilibrio o stabilità, faremo esperienza con diversi appoggi che il corpo può avere con il pavimento, giocando attraverso sequenze di movimento, improvvisazioni guidate per tematiche o per immagini che ci permetteranno di coltivare la presenza del nostro corpo nel confine tra spazio interno ed esterno.
Per info e prenotazioni: 340 783 0920

 

unnamed (82)Non solo calcio… laboratori di teatro a cura del Te.Co. – Teatro di Contrabbando
Giorni e orari: Mercoledì 21 ottobre dalle ore 16:30 verrà presentato il laboratorio di avviamento al teatro e lo stesso giorno dalle ore 18:30 quello teatrale per i ragazzi dai 14 anni in su; sabato 24 ottobre dalle ore 11 si terrà il primo incontro del laboratorio creativo, durante i quale i genitori potranno accompagnare i loro bambini al Te.Co. ed avere maggiori informazioni.
Luogo: Te.Co. – Teatro di Contrabbando, via Docleziano n. 316, Napoli
Descrizione: Al Te.Co. Teatro di Contrabbando prende il via l’iniziativa Non solo calcio…, laboratori teatrali gratuiti per bambini e ragazzi residenti nella zona flegrea. Lo scopo è quello di promuovere e far scoprire il teatro a chi non lo conosce o non ha mai avuto la possibilità economica per iscriversi ad un corso.
La giovane compagnia ha pensato a tre diversi laboratori: uno creativo rivolto alla fascia d’età che va dai 6 ai 10 anni; uno di avviamento al teatro per i ragazzi dagli 11 ai 13 anni; e un altro per giovani dai 14 ai 25 anni.
Laboratorio creativo: (dai 6 ai 10 anni)
– Giochi di improvvisazione teatrale
– Costruzione di marionette e maschere di cartapesta
– Cantafavole
Laboratorio di avviamento al teatro per i ragazzi (dagli 11 ai 13 anni)
– Giochi di improvvisazione teatrale
– Esercizi di gruppo
– Recitazione
Laboratorio teatrale: (dai 14 ai 25 anni)
– Improvvisazione teatrale
– Dizione
– Recitazione
– Movimento corporeo
Tutti i laboratori prevedono un saggio finale
Per info e prenotazioni: 334 2142 550 – teatrodicontrabbando@gmail.com – www.teatrodicontrabbando.com

 

unnamed (80)L’abbandono – workshop a cura di Sara Sole Notarbartolo
Giorni e orari: dal 30 ottobre al 1 novembre dalle ore 10 alle ore 18; venerdì e sabato 11-14, pausa di un’ora e ripresa 15-18 domenica 11-14, pausa di un’ora e ripresa 15-18 con disponibilità a restare fino alle 19.30 ed oltre per un’eventuale prova aperta del lavoro realizzato.
Luogo: Teatro Della Caduta – via Buniva n. 24, Torino
Descrizione: La serie di workshop sul tema de “L’abbandono” che Taverna Est sta realizzando in diverse città d’Italia è parte del percorso drammaturgico per la realizzazione di “VAS” il nuovo spettacolo scritto e diretto da Sara Sole Notarbartolo. “VAS” avrà come centro il tema della solitudine e della paura dell’altro, ma è soprattutto una ricerca sul dolore.
I workshop sono rivolti ad attori e danzatori con cui si lavorerà alla costruzione di micro storie che hanno come comune denominatore l’amore e l’eros a distanza.
Tema del laboratorio è l’Abbandono, inteso sia come il sentimento vertiginoso dell’essere lasciati soli, sia come affidamento totale.  “In assoluto l’abbandono, come forma positiva di caduta consapevole, è per me la chiave privilegiata con cui l’attore può avvicinarsi al personaggio per renderlo brillante, pulsante di una vitalità evidente quanto la propria
Il dolore dell’abbandono, come anche la vertigine gioiosa del lasciarsi andare, diventano mezzo di trasformazione, scintilla propulsiva, combustibile da ardere.”
Sara Sole Notarbartolo
A chi è rivolto: Il workshop è rivolto ad attori, danzatori, musicisti, artisti visivi.
Come partecipare: Le richieste di partecipazione vanno mandate via mail a tavernaest@yahoo.it
Alla richiesta di partecipazione è necessario allegare: una breve biografia, una foto, una lettera di motivazione e un file musicale (mp3 o link a youtube) di un brano che il partecipante collega in qualsiasi modo alla propria idea di abbandono.
Per info: tavernaest@yahoo.it

 

unnamed (6)Stage di combattimento scenico e di scherma teatrale diretto da Florence Leguy
Giorni e orari: dal 16 al 20 novembre, dalle ore 10 alle ore 15
Luogo:  Centro Synergy Club – via San Rocco n. 72, Napoli
Descrizione: Stage rivolto a professionisti dello spettacolo e a chi ha voglia avvicinarsi o perfezionare le diverse tecniche di combattimento scenico e di scherma teatrale. L’apprendimento del linguaggio del corpo, delle armi e dell’uso ottimale dello spazio sarà messo in pratica attraverso le scene del repertorio teatrale di commedia dell’arte e del teatro classico (I tre moschettieri, Amleto, Riccardo III, Il Cid, Capitan Fracassa, Scaramouche). Florence Leguy esercita l’arte del combattimento scenico e della scherma da più di trent’anni per il teatro classico, per la Commedia dell’Arte e per il teatro contemporaneo. Atleta di grande livello, attrice e poi maestro d’armi ha collaborato con i più grandi maestri quali Raoul Billerey, Bob Heddle Roboth, Claude Carlierz e Patrice Camboni. Ha fondato presso l’Università La Sorbonne di Parigi la sezione “Escrime de spectacle” dove ha insegnato per più di quindici anni. Ha lavorato sotto la guida di registi come Carlo Boso, Dominique Durvin, Gilbert Bourébia, Danuta Zarazik, V. Siano, F. Grange, Ph. Boronad, B. Clément. Attualmente insegna presso l’Académie Internationale des Arts du Spectacle e dirige numerosi workshops in tutta Europa.
Lo stage è a numero chiuso (massimo 16 partecipanti).
Programma:
I fondamentali del combattimento
Teoria: Evoluzione della scherma attraverso le epoche; scene d’azione e duelli teatrali
Tecnica di base: mani nude, corpo a corpo, cadute
Tecnica di base con l’arma: la distanza, i bersagli, il concetto ritmico del combattimento
Tecniche di combattimento specifiche
Combattimento con bastone, spada, pugnale, sciabola, fioretto
Impostazione scenica dei combattimenti
Lavoro d’espressione, libero e strutturato
Coreografia e phrase d’armes (azione offensiva, difensiva e controffensiva)
La scena dell’azione e lo spettatore
Come partecipare: Per iscriversi è necessario compilare il modulo di pre-iscrizione e inviare un breve CV alla mail info@muricenateatro.com
Riceverete una mail di conferma dove sarà fornito il codice IBAN sul quale effettuare il versamento del 50% della quota di iscrizione, entro e non oltre Venerdì 6 Novembre 2015.
Informazioni e iscrizioni: info@muricenateatro.com – 331 22 82 853 – 347 84 37 819

Gabriella Galbiati

Print Friendly

Manlio Boutique