Manlio Boutique

La relazione tra catastrofe, pandemia e questione ambientale al centro del quarto capitolo del progetto di ricerca ‘Pan/demìa- Osservatorio filosofico’ a cura dell’Istituto per la storia del pensiero filosofico e scientifico moderno del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ispf).

In foto "La tela", di Salvatore Garau, 2017

In foto “La tela”, di Salvatore Garau, 2017

Per indagare le conseguenze della pandemia, Delio Salottolo – assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell’Università “L’Orientale” di Napoli – invita a riflettere sull’uso politico della nozione di catastrofe ai tempi dell’antropocene. In particolare, come spiega Roberto Evangelista nell’introduzione al testo – “la catastrofe viene interpretata antiteticamente al concetto di apocalisse, e descriverebbe una situazione nella quale si aprono prospettive nuove e si palesano le possibilità per mutamenti radicali”.

CAPITOLO #4
CATASTROFE.
LA PANDEMIA COME OPPORTUNITÀ DEL RADICALMENTE NUOVO? SULL’USO POLITICO DELLA NOZIONE DI CATASTROFE AI TEMPI DELL’ANTROPOCENE
di Delio Salottolo
Qui il link 👉 http://www.ispf.cnr.it/system/files/pandemia/pdf/003_025_Salottolo.pdf

Print Friendly

Manlio Boutique