Prove in diretta web per lo spettacolo di Giancarlo Sepe.

Lo spettacolo di Giancarlo Sepe fa strada. Dopo il debutto al NTFI Napoletango andrà in scena a Roma al Teatro Eliseo. I 19 attori del cast, tra cui Cristina Donadio, doneranno alla capitale ritmo e melodie intime del tango.
Il tango, ballo nostalgico che appartiene notevolmente ai tanti emigranti italiani giunti all’inizio del ’900 in Argentina, s’incarna nella famiglia Incoronato, composta da ebrei, tedeschi, stranieri, diversità che s’incontra.

Ma Napoletango è stato anche un riuscito esperimento informatico. Infatti lo spettacolo di Sepe ha ampliato i classici orizzonti del teatro, sfondando il palcoscenico, superando il sipario e gettandosi nel virtuale, nell’arena di Internet. In che modo? Attraverso una diretta web delle prove dello spettacolo dal vivo. Tutto ciò ha logicamente avvicinato numerosissimi spettatori/amatori del tango e del teatro che, comodamente seduti al proprio pc, hanno potuto godere delle prove/lezioni del maestro Sepe e non solo.
Un esperimento molto gradito alle province lontane dalle metropoli italiane, che difficilmente hanno il piacere di assistere nei propri teatri locali agli spettacoli stile Napoletango.

La diretta web è stata molto utile anche per gli addetti ai lavori del mondo teatrale e ai vari giovani attori che, nonostante la distanza, hanno praticamente avuto accesso ad un workshop/laboratorio gratuitamente. Speriamo, visti i risultati, che l’esperimento si ripeti e che si sfrutti la potenza di internet per allargare gli orizzonti del teatro.

Rosario Esposito La Rossa

 

Print Friendly