Romeo Castellucci debutta in prima nazionale al Teatro Argentina percorrendo la storia del profeta ebraico in una cerebrale e febbricitante visionarietà. È un onirismo raffinato quello che Romeo Castellucci...
Continua »